Crea sito

ROMA SCONOSCIUTA

   

  Aziende agricole- agrituristiche d’epoca ad un passo dalla Città Eterna

Nell’ambito del programma: “Turismo Esperienziale nell’agriturismo della campagna romana per le nuove Start Up” la Camera di Commercio di Roma e Agro Camera Azienda Speciale hanno messo in atto iniziative promozionali per la stampa allo scopo di approfondire la conoscenza della Sabina, località storica dove aziende agricole hanno aggiunto alle loro attività primarie l’accoglienza rurale comunemente definita: agriturismo.

Ad un passo da, Roma, la Città Eterna cambia volto introducendo il visitatore in un patrimonio verde suggestivo e ricco di sorprese sottoposto oggi ad un rigoroso regime di salvaguardia ambientale.

 

La visita-ispezione nel terrtorio della Sabina, una località situata nel Lazio orientale, attraversata dalle vie Nomentana e Salaria. Qui, tra le tante strutture di accoglienza rurale si distinguono quelle degli antichi feudi: il Bagolaro, La Cerquetta, I Casali del Pino e Borgo Pallavicini Mori, posizionate su promontori collinari panoramici in un territorio dominato da castelli costruiti nei secoli passati dalle famiglie Savelli, Crescenzi Stefanini, Orsini e Orsini Barberini,  oltre a  Importanti abbazie e borghi.

Le caratteristiche degli agriturismi visitati, di alto livello, gestiscono strutture ricettive da considerarsi alberghi, (se paragonati a quelli di livello metropolitano) immersi nelle oasi verdi

L’alto standard e comfort delle locazioni abitative, è adeguata alle funzioni primarie richieste alla categoria “Agriturismo”: servono al fruitore di una semplice giornata “fuori porta” o a coloro che optano per una sosta più lunga, i prodotti della propria campagna sia vegetale sia animale. Incluso olio e vino e quant’altro di propria produzione.

La definizione “alberghi di livello superiore ” è a loro appropriata in considerazione dell’eleganza delle strutture, l’arredamento ricercato degli interni, l’accoglienza, il servizio, le comodità disponibili: sale per congressi ed eventi, piscine, beauty centres, massaggi, saune, bagno turco, servizi solitamente disponibili in strutture ricettive di livello in città.

Tenendo conto che parliamo di aziende agricole che hanno mantenuto le caratteristiche primarie, vere e proprie architetture d’epoca restaurate, dove necessario, l’arredamento delle camere, appartamenti e spazi comuni affidati alla maestria di abili arredatori di interni. Ogni agriturismo occupa dai 150 ai 400 ettari e sono immersi nelle pinete,  oliveti, vigne, frutteti, orti. L’attività agricola di alcune di loro include la produzione di grano e altri cereali, prodotti per la tavola, girasoli, oltre la frutta, la produzione di miele genuino e confetture.

La ristorazione servita dai quattro agriturismi  è gestita da abili cuochi che propongono piatti tradizionali. Anche la carta dei vini invita alla degustazione delle varietà rosse e bianche del marchio della casa. Dessert da forno e creme sono rigorosamente artigianali, abbondantemente presenti anche sulle tavole delle prime colazioni.

Il viaggio iniziato a Roma alle ore 9.30 del mattino è terminato a Roma alle 16.00 del giorno seguente incluso i tempi di percorrenza. Dando la possibilità di pranzare,  cenare, effettuare la visita di ogni struttura e includere brevi momenti di riposo.

I visitatori della Sabina possono effettuare escursioni giornaliere, organizzate dall’agriturismo scelto, verso i luoghi di interesse storico-culturale del territorio: Mentana,Palombara Sabina, Nerola, Monterotondo.

E godere di una breve, sana vacanza rigenerativa

Sabina- Cenni storici

l nome della regione deriva dai Sabini, antico popolo italico che confinava ad ovest con gli Etruschi, a sud con i Latini, a nord con gli Umbri ed a sud con il Sannio. I primi contatti dei Sabini con Roma si perdono nella leggenda, anche se è certo che Romani e Sabini furono per lungo tempo in perenne guerra reciproca e che tra i due popoli sia avvenuta una compenetrazione, tanto che da un certo momento i Sabini si insediarono sul colle Quirinale, contribuendo notevolmente alla crescita ed al rafforzamento di Roma www.sabina.it
Mario  Masciullo