Crea sito

Cecoslovacchia: Olomouc, perla barocca

immagine

Nell’anno del Barocco scopriamo Olomouc, splendido gioiello nel cuore della Moravia. Oltre allo straordinario patrimonio architettonico del periodo, la città storica vanta una vivace vita culturale, forti tradizioni popolari e una golosa gastronomia tipica. Le sue atmosfere ancora autentiche si respirano passeggiando per una città mai presa d’assalto dai turisti… e pensare che dista solo due ore di treno da Praga! Che aspettate?

Il cuore barocco di Olomouc

L’elegante, ridondante, ricco stile artistico che tra il XVII e il XVIII secolo ha ridisegnato il volto della Repubblica Ceca e che è il tema di quest’anno per il turismo nel Paese, si è espresso al massimo a Olomouc. Lo si riconosce in ogni angolo della città, caratterizzata da uno stile architettonico unico che ha dato la sua impronta non solo  nei principali monumenti urbani -iscritti nella Lista dell’UNESCO- ma anche negli edifici religiosi e nei castelli. Monumento simbolo di Olomouc e del suo Barocco è certamente la maestosa colonna della Santissima Trinità, sulla piazza principale. Con i suoi 35 metri di altezza, è la scultura più alta di tutta la Repubblica Ceca e la concentrazione di statue che la ornano è la più alta dell’Europa centrale. Le piazze di Olomouc sono poi punteggiate di bellissime fontane barocche, ben sei in totale. E’ un capolavoro barocco anche la Chiesa di San Michele Arcangelo, con le caratteristiche tre cupole che ammorbidiscono lo skyline della città, disegnato da campanili, guglie (tra cui quelli della cattedrale gotica di San Venceslao) e torri. Un altro importante monumento barocco veglia sulla città dalla Svatý Kopeček (Collina Santa): è la basilica barocca della Visitazione della Beata Vergine Maria, dagli interni splendidamente decorati. Il santuario è meta ogni anno di migliaia di pellegrini. E a tal proposito, consigliamo una visita al vicino monastero di Hradisko, imponente complesso barocco disteso su una collina alla periferia Nord della città. Antichissimo, venne ricostruito in stile barocco dopo la devastazione svedese nella Guerra dei Trent’Anni.

Non solo barocco

Al di là della forte impronta barocca, Olomouc è comunque un concentrato di monumenti storici, architettonici e artistici che testimoniano la sua lunga e tormentata storia. Da non perdere le belle chiese, a partire dall’elegante cattedrale di San Venceslao (neogotica ma con elementi romanici, gotici e barocchi). Notevoli anche San Maurizio (tardogotica) e la cappella di San Giovanni Sarkander (neobarocca). Tra gli edifici laici, da non perdere: il Municipio, che sfoggia sulla torre uno splendido orologio astronomico, l’antica università, il Palazzo arcivescovile e naturalmente il castello di Olomouc, con il magnifico complesso noto come palazzo dei Premyslidi.

La Collina Santa (e verde)

Alla già citata Svatý Kopeček, la collina sacra di Olomouc, si recano non solo i pellegrini diretti al già citato santuario, ma anche gli amanti della natura, degli animali e di panorami mozzafiato. E’ qui infatti il giardino zoologico di Olomouc, popolato da un’incredibile varietà di animali anche rari (dai cervi ai bisonti, passando per giraffe, macachi, lupi, canguri ecc.) ma noto soprattutto per il suo acquario marino e per la vasca degli squali in particolare. Il giardino zoologico, appena finito di ristrutturare, è aperto tutto l’anno e per il 2017 promette grandi novità. Sulla collina svetta anche una torre panoramica, alta 32 metri, da cui la vista spazia su tutta la città di Olomouc e i suoi verdi dintorni. La città e Svatý Kopeček sono collegati da un servizio di autobus, quindi è possibile raggiungere comodamente sia lo zoo che la basilica.

Olomouc in festa

Dal 2 al 4 giugno, non perdetevi la festa storica della città, quest’anno ispirata al trecentesimo anniversario della nascita di Maria Teresa, la più importante sovrana di terra boema. Potrete visitare le fiere e i mercatini medievali o assistere ai concerti dei solisti del Teatro della Moravia e dell’Orchestra filarmonica morava, a spettacoli teatrali e al suggestivo corteo storico in costume. Subito dopo, dal 6 al 30 luglio, tocca alle Feste Barocche, spettacoli di opera barocca in costume ospitati in una copia fedele di un teatro barocco, con scenografie dipinte a mano.

Le ricottine di Olomouc (tvarůžky)

Alle feste e alle sagre non mancate di assaggiare le ricottine di Olomouc (tvarůžky) caratterizzate da sapore e odore intensi. Sono dette “di Olomouc” perché in origine venivano vendute nei mercati locali e, sebbene non siano prodotte direttamente a Olomouc, sono fortemente legate all’identità culinaria della città. Infatti le troverete nei negozi specializzati. Il consiglio è di abbinarle alla birra locale, per un’esperienza del palato davvero unica.

I vantaggi della Olomouc Card

Se decidete di venire ad Olomouc, vale la pena di acquistare una Olomouc Card. La carta garantisce accesso gratuito ai 78 luoghi più interessanti non solo di Olomouc, ma dell’intera Moravia Centrale e dei monti Jeseníky. E’ inoltre compreso l’uso dei mezzi pubblici della rete urbana. Acquistando la carta, ricevere inoltre una guida pratica e informazioni sui luoghi interessanti dalla convenzione. Sono disponibili due tipi di Olomouc Card: da 48 ore a 240 corone e da 5 giorni a 480 corone. La carta può essere acquistata presso il centro informazioni di Olomouc.