Crea sito

10 suggerimenti per una vacanza a tutto bike nel Salisburghese

Con le sue incantevoli ciclovie dagli Alti Tauri ai laghi del Salzkammergut, il Salisburghese e’ un vero paradiso per cicloturisti e bikers. Grazie alla sua grande competenza e lunga tradizione in fatto di ciclismo, il Land e’ da sempre un punto di riferimento per ciclisti professionisti e amatoriali. Il clima mite e i paesaggi mozzafiato che contraddistinguono la ricchezza naturalistica del Land, fanno della primavera la stagione ideale per mettersi in sella e macinare chilometri tra foreste secolari, cime maestose e laghi naturali all’insegna dell’eco-sostenibilita’ e del rispetto del territorio. A questo proposito, ecco 10 consigli per una vacanza green nel paradiso dei bikers.


1. Bett & Bike

Chi ama compiere lunghi itinerari sulle due ruote, può contare sulla vastissima rete di alberghi e strutture, che espongono il marchio Bett & Bike. Nel Salisburghese sono 84 i punti di riferimento per cicloturisti e biker che, oltre a diverse soluzioni di pernottamento, offrono assistenza e tutto il necessario per la manutenzione di biciclette e e-bike.
2. Slow tourism
 
Nel Salisburghese è possibile godere della bellezza dei paesaggi nel segno del relax e dello slow tourism, una disciplina che promuove la qualità e la lentezza dell’esperienza turistica, grazie ai numerosissimi punti di noleggio e stazioni di ricarica dedicati alle e-bike disseminati nel territorio. I cicloturisti possono approfittare di un servizio esclusivo di trasporto bagagli e godersi così le escursioni, immersi nella natura delle Alpi austriache.
3. I Magnifici Sette
 
Per chi è alla ricerca di luoghi incantevoli da scoprire con lunghe pedalate in un ambiente incontaminato, i magnifici sette itinerari cicloturistici del Salisburghese sono l’ideale per esplorare le meraviglie del Land tra cascate di rara bellezza, boschi, prati fioriti e laghi cristallini.
4. Sosta Gourmet alla Via Culinaria
 
A disposizione di tutti i gastronauti, desiderosi di assaggiare le delizie del territorio, nel Salisburghese si trovano le trattorie e i ristoranti della rinomata Via Culinaria, dislocati direttamente lungo i percorsi ciclistici. Si tratta di un’occasione unica per gustare i piatti della tradizione salisburghese, come i tipici canederli (Knödel) in tutte le loro varianti, e perdersi tra i profumi di ingredienti freschi e genuini.
5. Magnifiche attrazioni con La SalzburgerLand Card
 
Con la SalzbugerLand Card i cicloturisti possono vivere un soggiorno indimenticabile facendo caso al portafoglio. Questa carta speciale permette l’accesso a oltre 190 attrazioni turistiche dislocate nel territorio, lungo o nell’immediata vicinanza dei percorsi ciclistici, come le suggestive cascate di Golling.
 
6. Relax nel Salzbuger ThermeLand
Per rigenerare mente e corpo dopo le fatiche di una giornata in sella, nel Salisburghese è possibile abbandonarsi al relax più assoluto nel Salzburger ThermenLand: una rete di sei centri termali dislocati nella regione. Per chi invece preferisce tuffarsi nella natura, il Salisburghese offre laghi alpini balneabili, vere e proprie piscine naturali immerse in un paesaggio mozzafiato.
 
7. Le bellezze del territorio da scoprire
 
Il Salisburghese è uno scrigno di tesori, custode di gemme di cultura e natura di rara bellezza, che è possibile scoprire lungo i percorsi ciclistici: le grotte ghiacciate Eisriesenwelt, il castello di Hohenwerfen, le miniere di sale di Hallein, la gola Liechtensteinklamm e le cascate di Krimml, solo per citare alcune attrazioni della ciclabile degli Alti Tauri.
8. Cultura ed esplorazione
 
Patrimonio dell’Unesco, il capoluogo del Land, Salisburgo, è un gioiello d’arte barocca perfettamente incastonato nel cuore della regione. Considerata un museo a cielo aperto con i suoi palazzi, le chiese e il DomQuartier, Salisburgo è la destinazione perfetta per chi desidera unire allo sport e all’esplorazione della natura incontaminata, interessanti attività culturali.
9. Birra artigianale nei Biergarten
 
Dopo un’intensa pedalata tra amici, non c’è niente di meglio che gustare un’ottima birra artigianale in un incantevole biergarten di Salisburgo mentre il sole cala sul fiume Salzach. Questa città la sa lunga in fatto di birra: dalla Stiegl, birreria leader, all’Augustiner Bräu del convento di Mülln, al birrificio Weißbierbrauerei e la birreria Die Weisse, vero paradiso per gli amanti del luppolo.
10. Una partenza green con ÖBB Nighjet
 
Salisburgo è sempre più vicina grazie a ÖBB Nighjet, il treno notturno che collega il Land a Milano e Roma. Il viaggio total green sulle ciclovie Salisburghesi può avere inizio approfittando di questo collegamento e delle sue soluzioni a buon mercato, ideali per raggiungere la destinazione in totale relax, con la coscienza pulita, dando un occhio anche al portafogli.
Non resta dunque che fare la valigia e sognare l’itinerario perfetto sulle due ruote, alla scoperta di un territorio unico e suggestivo nella fantastica cornice delle Alpi austriache.